Informazioni

Quota di partecipazione: 20 euro.

Il laboratorio si svolgerà all’Auditorium di Piove di Sacco (Pd) dal 24 al 27 giugno, ore 16.00-19.00.

Lo spettacolo avrà luogo alla discoteca Tilt Club di Brugine (Pd) venerdì 28 giugno alle ore 21.00.


 

BALLROOM
Spettacolo e laboratorio di creazione coreografica
condotto da Chiara Frigo

A cura di Chiara Frigo
Drammaturgia Riccardo de Torrebruna
Produzione Act yourAge, Zebra
Con il supporto di CSC Bassano del Grappa, Nederlandse Dansdagen/Maastricht (Paesi Bassi), Dance House Lemesos (Cipro), Inteatro Festival Polverigi (Ancona)

Ballroom è un’esperienza collettiva in cui persone appartenenti a diverse generazioni e contesti sociali si riuniscono per vivere un momento danzante.

Ballroom riproduce l’ambiente della Sala da Ballo in spazi altri. Un rettangolo di sedie è la cornice in cui la performance prende vita, con evidente riferimento al mondo delle balere e al celebre film Le Bal di Ettore Scola. La sala da ballo come contenitore della memoria: amori e passioni, sguardi e desideri, fuggevoli apparizioni di partner osservati a distanza.

Ballroom plasma la sua forma reinventandosi ogni volta, integrando nella performance persone di ogni età del territorio ospitante. La partitura viene trasferita ai nuovi partecipanti attraverso un laboratorio.

Ballroom utilizza i linguaggi della danza, della performance live e della parola. I performer condividono con lo spettatore brevi testi a carattere autobiografico e rappresentano un percorso drammaturgico per evocare ricordi di eventi che hanno segnato le vite dei partecipanti.

L’azione prevede il coinvolgimento di alcuni spettatori che, seduti accanto ai performer, formano coppie in cui “l’altro” cambia incessantemente e senza distinzione di sesso, arricchendo l’atmosfera dei balli da sala con elementi pop e contemporanei come i richiami allo speed dating.

Elisa D'Errico DOM 2.JPG

Ballroom si struttura sulla base di una play-list in cui ogni singola canzone diventa il tema di un quadro e di un momento emotivo particolare, e si conclude con un dj set che coinvolge tutto il pubblico.

In un’atmosfera delicata e carica di intimità, gli spettatori compiono un viaggio nella loro memoria grazie all'empatia che si crea con gli interpreti. E così, un luogo visto tante altre volte, come un teatro, all'improvviso si carica di magia e diventa una sala da ballo, rievocando nell'immaginario collettivo una tradizione ormai perduta, ma che qui si tinge di contemporaneità. Ballroom è un'occasione di incontro e di conoscenza per la comunità, una bolla sospesa nel tempo, da cui alla fine non si vorrebbe più andare via.

filippo gianfelice_DSC6567.jpg

Si cercano persone di ogni età interessate a prendere parte al laboratorio finalizzato alla presentazione dello spettacolo. Si richiede la disponibilità per i periodi di prova e per lo spettacolo.

Il laboratorio è aperto a 20 partecipanti. Non sono richiesti requisiti particolari, basta essere o sentirsi sognatori, danzatori speranzosi o semplici esploratori curiosi.


ISCRIVITI

I laboratori del festival

Ballroom
Costruire è facile?