Restano tracciate sulla terra o sulla pelle come disegni misteriosi, cicatrici del tempo. Dicono il passaggio degli uomini, attraversano le storie, portano all’anima dei luoghi. Sentieri abbandonati, rotte interiori, vecchie strade quasi cancellate nel paesaggio che cambia, nella vita che scorre. Poi, quando meno ci si aspetta, capita di ritrovarle d’improvviso davanti a noi, dentro di noi.

Sono la crêusa che porta al mare di Fabrizio de Andrè e il sentiero verso casa di Hänsel e Gretel, sono le vie del mare in vista di un’Atlantide perduta e quelle dei migranti in cerca del miraggio di Europa, sono le vie dei canti del nostro popolo dimenticato e gli antichi viottoli campestri riscoperti dai nuovi contadini biologici… sono le tante occasioni di incontro, riflessione e divertimento di questa undicesima edizione di Scene di paglia.

 

SPETTACOLI

MAURO PAGANI
venerdì 21 giugno

GIOVANNI DELL’OLIVO E IL COLLETTIVO DI LAGUNARIA
martedì 25 giugno

ELENA ARVIGO
mercoledì 26 giugno

TIZIANA FRANCESCA VACCARO
giovedì 27 giugno

 

CHIARA FRIGO
venerdì 28 giugno

GARDI HUTTER (Svizzera)
sabato 29 giugno

PIETRO PIVA
domenica 30 giugno

CÓNTAME
martedì 2 luglio

 

MARTA RISERVATO E
MASSIMILIANO DONATO

dal 3 al 7 luglio

MICHELA LUCENTI
BALLETTO CIVILE

mercoledì 3 luglio

TEATRO GUASCONE
giovedì 4 luglio

BATTIGNANI & FALOPPA
venerdì 5 luglio

 

CORRADO D’ELIA
venerdì 5 luglio

COMPAGNIA BERARDI CASOLARI
sabato 6 luglio

FEKETE SERETLEK
STUDIO DAMÚZA
(Repubblica Ceca | Slovenia)

domenica 7 luglio

 
 

LABORATORI

Laboratorio di creazione coreografica
condotto da Chiara Frigo

dal 24 al 27 giugno

Laboratorio con David Batignani e Simone Faloppa
dal 1° al 5 luglio